MATERIE TEORICHE

È su questi insegnamenti che negli ultimi anni si sono particolarmente concentrati gli sforzi di rinnovamento didattico della Scuola.

In particolare, l'applicazione della legge 508/99, meglio conosciuta come Legge di riforma dei Conservatori, ha permesso la modifica e l'integrazione dei vecchi programmi di studio, adeguandoli alle più moderne metodologie. Grazie alla convenzione stipulata con il Conservatorio Agostino Steffani di Castelfranco Veneto e all'introduzione dell'insegnamento di Teoria, ritmica e percezione musicale, sono state sfruttate a pieno le nuove opportunità offerte da Canto corale, Ear training, Ascolto. Tutto ciò contribuisce sensibilmente ad una formazione completa degli allievi, sviluppando a 360 gradi la personalità musicale di ognuno.